Part-time conveniente in busta

Part-time conveniente in busta
image_pdfimage_print


La firma sul decreto attuativo del cosiddetto ” part-time agevolato” ha acceso il dibattito fra gli addetti ai lavori ancor prima della pubblicazione in «Gazzetta Ufficiale» del provvedimento che attua la previsione contenuta nell’articolo 1, comma 284, della legge di stabilità 2015 (legge 208/15). La disposizione si colloca nel solco delle norme finalizzate a rendere più agevole e graduale l’uscita dal mondo del lavoro dei dipendenti del settore privato. La norma riguarda i dipendenti a …

Continua la lettura su miowelfare.it

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

L'autogol «unitario» di Cgil, Cisl e Uil

di Giulianbo Cazzola Hanno lavorato per mesi. Ma avrebbero potuto risparmiarsi la fatica e la spremitura di meningi, perché il documento sulle relazioni industriali predisposto dai negoziatori di Cgil, Cisl

[INPS] Gestione separata, la ricongiunzione diventerà più facile

In futuro i contributi versati alla gestione separata dell’Inps potrebbero essere ricongiungibili con quelli accantonati in altre gestioni previdenziali. «Ad oggi – ha dichiarato ieri all’Ansa il responsabile economico del

Tfr in busta paga, il grande flop (annunciato)

Anche ad agosto trova conferma il flop sull’anticipo del Tfr in busta paga, rilevato già a fine maggio dall’Osservatorio della Fondazione Studi. A cinque mesi dall’entrata in vigore del provvedimento, infatti,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento