PA: CONFSAL SALFI SU MANOVRA FINANZIARIA

image_pdfimage_print

callipo“Si uccide la Pubblica amministrazione confermando le cifre stabilite nella manovra finanziaria e promettendo che le somme stanziate saranno ritoccate in meglio per i dipendenti solo in caso di crescita dell’economia”. Così il segretario generale della Confsal-Salfi, Sebastiano Callipo. “Il pubblico impiego, l’amministrazione finanziaria -spiega- sono in una fase di avanzata liquidazione, causa gestione di un Commissario, il Governo, che, senza più veli e pudore, formalizza un Def, pregno fra l’altro di evidenti rischi per crescita e inflazione, che impedisce qualsiasi positiva e ottimistica previsione di sviluppi professionali ed economici per i milioni di lavoratori pubblici”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COMUNE DI SARONNO: CONCORSO PER ISTRUTTORI EDUCATIVI

L’Istituzione Comunale “Mons. Pietro Zerbi” ha indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di 6 posti a tempo indeterminato (con orario part-time a 18 ore) per il profilo

INGEGNERI: AL VIA BORSE DI STUDIO

Un aiuto concreto per dare un futuro ai giovani ingegneri di talento. Questo l’obiettivo che si pone il Consiglio nazionale degli ingegneri, in collaborazione con gli ordini territoriali, con le

SACCONI SU TRACCIABILITÀ VOUCHER

La commissione Lavoro del Senato ha espresso un parere con il quale vengono indicate ulteriori disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi prodotti in attuazione del cosiddetto Jobs act. In

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento