NASCE A NAPOLI BANCA DATI DEI COMMERCIALISTI PER GIOVANI

image_pdfimage_print

ordinecommercialistiNasce la prima banca dati dei commercialisti per i giovani. A lanciarla l’Ordine di categoria di Napoli nel corso del forum ‘L’Ordine crea la banca dati lavoro per i giovani’. Come ha spiegato Vincenzo Moretta, presidente dei dottori commercialisti napoletani, “l’apertura della prima banca dati giovani promossa dall’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli darà ai professionisti una possibilità concreta non soltanto legata alla formazione, ma anche al collocamento nel mondo del lavoro”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFSAL E SISTEMA IMPRESA: FIRMATO CCNL METALMECCANICI PMI

E’ stato firmato tra Sistema Impresa e Confsal il nuovo contratto nazionale per i lavoratori addetti alle piccole e medie imprese metalmeccaniche e d’installazione d’impianti. A siglarlo il segretario generale

Confindustria-Sindacati: patto per nuovo modello contrattuale

Raggiunto un accordo sul nuovo modello contrattuale e di relazioni industriali tra il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria

SU RIFORMA SANZIONI TRIBUTARIE APPREZZABILE SFORZO DI RISTRUTTURAZIONE

“Nel complesso, è stato realizzato un apprezzabile sforzo di ristrutturazione del sistema sanzionatorio amministrativo. Risultano condivisibili gli interventi che riequilibrano la sproporzione esistente tra la misura della pena afflittiva e

1 Commento

  1. colomba
    giugno 27, 22:39 Reply

    sono laureata in economia aziendale vorrei aver maggior informazioni in merito

Lascia un commento