DEL CONTE SU POLITICHE ATTIVE LAVORO

image_pdfimage_print

delconte“Le politiche attive, in Italia, dovrebbero convergere su rioccupazione, ricollocazione e formazione continua. Una riqualificazione dunque del lavoratore fatta in funzione del lavoro che cambia, delle professioni che cambiano e dell’impresa stessa che cambia”. Lo dice a Labitalia Maurizio Del Conte, presidente dell’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (Anpal).

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ACCORDO AZIONE COMUNE PER DEMOCRAZIA PARITARIA, BENE DELEGA A MINISTRO BOSCHI

“Apprendiamo con soddisfazione che finalmente il presidente del Consiglio ha conferito la delega alle Pari Opportunità. Dispiace, però, che questo avvenga solo ora, in concomitanza con la terza sostituzione di

MONTEFIBRE: 500 A RISCHIO

Il fallimento del piano di rilancio dell’ex Montefibre rischia di lasciare a casa oltre 500 lavoratori, danneggiando così un territorio dove già le prospettive lavorative sono complicate. Il deputato napoletano

Istat: retribuzioni +0,5% in un anno

A novembre l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie è aumentato dello 0,1% rispetto al mese precedente e dello 0,5% nei confronti di novembre 2015. Lo comunica l’Istat segnalando come complessivamente, nei

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento