SINDACATI: 6 MAGGIO SCIOPERO NEL TERZIARIO

image_pdfimage_print

scioperoI sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs e Uiltrasporti Uil hanno indetto per il 6 maggio prossimo lo sciopero intersettoriale nel terziario per l’intero turno di lavoro con presidi e mobilitazioni a livello locale “contro lo stallo negoziale e l’atteggiamento dilatorio delle associazioni datoriali di settore – Federturismo/Aica/Confindustria Alberghi, Fipe, Fiavet, Confesercenti, Federterme, Federfarma, Angem, Aci (Alleanza Cooperative Italiane), Anip-Confindustria Legacoop, Servizi, Federlavoro e Servizi Confcooperative, Agci, Unionservizi Confapi, Fnip Confcommercio”, spiega una nota sindacale unitaria.
 

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

FISCO: STOP CONTROLLI IMPORTI ESIGUI

Il fisco “dovrà affinare sempre di più la qualità dei controlli, evitando lo spreco di energie in contestazioni puramente formali o di ammontare esiguo e concentrandosi piuttosto su concrete e

MARS: AMBIENTE LAVORO UNICO

Dagli uffici open space in cui gli associati lavorano fianco a fianco, senza distinzioni di carica o gerarchia, fino alla possibilità di portare gli animali al lavoro e l’opportunità di

TERREMOTO: UNIONCAMERE SU AZIENDE

Poco più di 3.700 imprese, 670 delle quali con sede ad Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto, e oltre 5mila addetti totali. Queste le attività produttive, soprattutto di piccola dimensione

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento