EUROZONA: DISOCCUPAZIONE IN CALO

image_pdfimage_print

eurostat-logoIl tasso di disoccupazione nell’Eurozona in febbraio si è attestato al 10,3%, come nelle attese del mercato, in leggero calo dal 10,4% di gennaio, e rispetto all’11,2% di febbraio 2015. Lo comunica Eurostat. Nell’Ue a 28 il tasso di disoccupazione si è attestato all’8,9% in febbraio, stabile rispetto a gennaio 2016 e in calo dal 9,7% di febbraio 2015. Quello di febbraio è il tasso più basso registrato nell’Ue dal maggio 2009. In Italia è superiore alla media (11,7%) ed è la sesta peggiore tra i 28 Stati membri, dopo Grecia, Spagna, Croazia, Cipro e Portogallo.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COSTO DEL LAVORO

Bene il taglio annunciato su Tasi e Imu, ma per le imprese meccaniche la priorità resta quella di una vigorosa sforbiciata al costo del lavoro e alla tassazione  che grava

Lavoro, Poletti: “una norma anti-licenziamento nel bonus giovani”

Bonus fiscale per tutte le aziende che assumono giovani con un contratto a tempo indeterminato a patto, però, che ci sia una clausola anti-licenziamento. Questa è la proposta del ministro

Professioni: Calderone (Cup) bene il Ddl Sacconi su equo compenso

Marina Calderone parla durante la conferenza stampa al Senato di presentazione del Ddl n. 2858 in materia di equità del compenso e responsabilità professionale delle professioni regolamentate. “L’iter di approvazione

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento