Crescita record dell’ invalidità civile: +50,5%

Crescita record dell’ invalidità civile: +50,5%
image_pdfimage_print

Dal 2004 ai primi due mesi del 2016 il numero totale di pensioni erogate dall’Inps nel comparto privato è cresciuto del 3,8%, da 17,3 a 17,9 milioni. Nello stesso arco di tempo, invece, le prestazioni assistenziali in pagamento sono passate da 2.729.375 a 3.837.802, con un balzo del 40,6%, dovuto in gran parte all’aumento delle prestazioni agli invalidi civili (+50,5%) più che a quello delle pensioni e degli assegni sociali (+14%). Ancora più forte l’incremento del valore economico di questi trattamenti, che in dodici anni è passato da 11,67 a 20,07 miliardi (+71%). Le prestazioni assistenziali si articolano in diverse tipologie:

Continua la lettura su miowelfare.it

Sull' autore

In collaborazione con Miowelfare.it
In collaborazione con Miowelfare.it 40 posts

In collaborazione con http://miowalfare.it La tua porta di accesso all’insieme di prestazioni, servizi e opportunità assicurati e offerti dal sistema italiano di welfare, sia quello di base che quello integrativo: contrattuale, aziendale, individuale.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Un Jobs Act per le pensioni

(di Giuliano Cazzola) Mi è capitato di commentare con un amico giornalista la questione più seria (anche se non adeguatamente considerata) nella vicenda della proposta dell’Inps per la (contro)riforma del

Pensioni: i motivi veri dello squilibrio tra versamenti e prestazione

Gli agit-prop dell’Inps-LaVoce.Info continuano ad abusare di una banca dati dell’Istituto di via Ciro il grande, la quale fa invidia alla Cia (ma che non va più indietro dei primi anni

Le pensioni sono minate dal Pil

di Giuliano Cazzola La recessione ha riproposto il tema della previdenza sotto diversi aspetti. Innanzi tutto, quello (sempre immanente nella realtà italiana ed europea) della sostenibilità dei sistemi pensionistici nell’ambito

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento