AL VIA DETASSAZIONE PREMI RISULTATO E PARTECIPAZIONE UTILI

miseVia libera dal ministro del Lavoro e dal ministro dell’Economia alla tassazione agevolata per i premi di risultato e la partecipazione agli utili di impresa. Il decreto dà gambe a quanto previsto dalla legge di stabilità 2016 che per i salari di produttività e la partecipazione agli utili consente un’imposta sostitutiva del 10%, per un massimo di 2mila euro lordi che sale a 2500 euro per le aziende che “coinvolgono pariteticamente i lavoratori nell’organizzazione del lavoro”, ai lavoratori dipendenti con redditi fino a 50 mila euro.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

NUOVO LAVORO, 8 SCHEDE

Otto schede riassuntive per la ricerca veloce delle novità e il confronto tra la vecchia e la nuova normativa riferito ad ogni singola regola. Il Consiglio nazionale dei consulenti del

Ho un dipendente con un bimbo di 4 anni. Se me lo dovesse richiedere, può esentarsi dal turno notturno?

Le chiedo un approfondimento, il dipendente è genitore di un bimbo di 4 anni. Se me lo dovesse richiedere, il dipendente padre può non effettuare il turno notturno? Dalle informazioni

MERITO NEI CONTRATTI PA

La legge di stabilità riapre la partita per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, come puntualizza il ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia. “Nella legge di stabilità è previsto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento