INPS, ESONERO CONTRIBUTI ASSUNZIONI 2016

image_pdfimage_print

inpsAl via la possibilità di beneficiare dell’esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel 2016. E’ l’Inps a fornire, in una circolare, le istruzioni per l’uso di un incentivo, in vigore a partire dal 1° gennaio scorso, che per quest’anno prevede lariduzione dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro del 40% del loro ammontare per due anni dalla data di assunzione di lavoratori che, nei sei mesi precedenti, non abbiano avuto rapporti di lavoro a tempo indeterminato. La riduzione, introdotta dalla legge di stabilità del 2016 per promuovere forme di occupazione stabile, consente una decontribuzione entro un tetto massimo di 3.250 euro su base annua.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ALLEANZA ASSICURAZIONI: SELEZIONI IN CORSO

Alleanza Assicurazioni, società del Gruppo Generali, che opera su tutto il territorio italiano con circa 17.000 collaboratori attualmente seleziona Junior Account e Client Assistant. Per ulteriori informazioni e per presentare

Inps: osservatorio sulla cassa integrazione

Nel 2016 sono state autorizzate 581,8 milioni di ore di cassa integrazione, un dato che rappresenta un calo del 14,8% rispetto a quello dell’anno precedente quando le ore totali furono

INGLESI CRITICANO CORTE GIUSTIZIA EUROPEA SU LAVORO

Dura risposta degli imprenditori inglesi alla sentenza di ieri della Corte di Giustizia europea sugli spostamenti che valgono come orario di lavoro. Le Camere di commercio del Regno Unito puntano

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento