INARCASSA, CON SANZIONI PIÙ BASSE VICINI AD ISCRITTI

inarcassaUn sistema nuovo sanzionatorio, “per rendere la Cassa più vicina ai cittadini”. E’ quello adottato da Inarcassa, la Cassa di previdenza di ingegneri e architetti, che conta 168mila iscritti.
“In questo attuale momento di crisi, rincorrere un libero professionista, sanzionandolo e amplificando il tenore e il potere delle sanzioni, è controproducente -spiega a Labitalia Giuseppe Santoro, presidente di Inarcassa- e quindi vogliamo far comprendere, con la deliberazione che abbiamo assunto, che a nostro avviso le sanzioni devono essere piccolissime, bassissime”.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Pietro Riccio

A cura di : Pietro Riccio

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)