COSTO DEL LAVORO IN EUROZONA IN RIALZO

image_pdfimage_print

eurostat-logoCresce dell’1,3% il costo del lavoro nell’Eurozona nel quarto trimestre del 2015. Lo indicano i dati diffusi da Eurostat. Nel terzo trimestre il costo del lavoro era cresciuto dell’1,1%, mentre nel secondo trimestre era cresciuto dell’1,7%. I salari per ora lavorata, invece, sono cresciuti dell’1,5% l’anno nel quarto trimestre 2015. Nel quarto trimestre 2015, il costo orario del lavoro è aumentato dell’1,2% nell’industria, dello 0,5% nelle costruzioni, dell’1,3% nei servizi e dell’1,6% per l’economia non-business. Nel Ue 28, il costo del lavoro è aumentato dell’1,9% anno su anno nel quarto trimestre 2015.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SINDACATI: STOP TRATTATIVE SU RINNOVO CONTRATTO ALIMENTARE, PARTE MOBILITAZIONE

Si è interrotta questa notte la trattativa per il rinnovo del Ccnl industria alimentare, scaduto il 30 novembre e che interessa circa 400.000 lavoratori. Fai Cisl, Flai Cgil e Uila

GIOVANI TORNANO ALLA TERRA

Nel 2015 i giovani agricoltori sono aumentati del 35% rispetto al 2014. Gli under 34 che operano come imprenditori agricoli superano le 70 mila unità. Emerge da una analisi Coldiretti.

TH RESORTS ASSUME

TH Resorts, che offre ai suoi clienti delle strutture selezionate per diversi tipi di vacanza, al mare o in montagna, nei più bei luoghi d’Italia ricerca diverse figure professionali a

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento