fbpx

Razionalizzazione dei codici tributo per i versamenti F24 e F24EP [Ag.Entrate]

agenzia-entrateL’Agenzia delle Entrate ha emanato la risoluzione n. 13/E del 17 marzo 2016, con la quale comunica che, nell’ottica della semplificazione degli adempimenti posti a carico dei sostituti d’imposta, con particolare riferimento ai versamenti delle ritenute operate ai sensi degli articoli 23, 25-bis e 29 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e delle somme trattenute, ai sensi dell’articolo 50 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, i codici tributo attualmente esistenti, per i versamenti con i modelli F24 e F24EP, sono stati sottoposti ad un processo di revisione rivolto alla riduzione del loro numero complessivo ed all’aggiornamento della loro denominazione.

Pertanto, dal 1° gennaio 2017, per confluenza, sono soppressi i codici tributo riportati nella tabella  allegata alla risoluzione 13/E/2016 e contemporaneamente, nella stessa tabella, sono indicati i codici che, dalla stessa data, dovranno essere utilizzati in luogo di quelli soppressi.

Fonte: Agenzia delle Entrate

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 365 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Retribuzione giornaliera 2020 – L’INPS fissa il limite minimo adeguato al costo della vita

Retribuzione giornaliera: le novità del 2020 Con la circolare n.9 del 29 gennaio l’Inps comunica i minimi di retribuzione giornaliera sui quali calcolare i contributi dei dipendenti ai fini della pensione

INPS: cir.85 – esonero contributivo per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali

L’Inps, con la circolare n. 85 del 11 maggio 2017, fornisce le indicazioni operative circa il godimento dell’esonero contributivo per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, previsto dall’art. 1, commi 344

Contratti di solidarietà difensiva di tipo “A”: rifinanziato il Fondo ( D.L. 34/2014 )

Un aiuto al mantenimento dei livelli occupazionali senza dubbio arriva dall’art.5 del D.L. 34/2014  . Il Governo stanzia 15 milioni di euro per rifinanziare le agevolazioni contributive disposte dal D.L.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento