INPS-AGID, INSIEME PER SERVIZI DIGITALI A CITTADINI

image_pdfimage_print

inpsL’Inps e L’Agenzia per l’Italia Digitale uniscono le forze per avvicinare i cittadini ai servizi digitali della Pa e, per chi ancora non comunica con la pubblica amministrazione via internet, la spinta a dotarsi di Spid, il Sistema pubblico di identità digitale, arriva attraverso l’invio a casa di 7 milioni di lavoratori di buste contenenti la previsione della loro pensione futura. L’iniziativa consentirà di sensibilizzare i contribuenti non ancora in possesso di strumenti per l’accesso ai servizi on line ai vantaggi della digitalizzazione.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Le donne lavorano di più ma solo il 17% dei bambini ha un posto negli asili nido

In Italia è record di donne che lavorano, mai così in alto dal 1977, eppure gli asili nido rimangono vuoti. Le donne italiane sono ancora lontane dagli standard dell’ eurozona

ASSONIME, MENO TASSE SUL LAVORO

Assonime giudica favorevolmente l’intenzione del governo di continuare ad abbassare le imposte ed auspica che si dia priorità a quelle sull’impresa e sul lavoro, che restano tra le più alte

ARRIVA PIANO NAZIONALE CONTRO LA POVERTÀ

Contrasto alla povertà, riordino delle prestazioni e del sistema degli interventi e dei servizi sociali. Sono questi gli ambiti di intervento del Piano povertà varato dal governo, secondo quanto riporta

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento