Archive

Rassegna stampa 1114

Rassegna stampa del 31 marzo 2014

Le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani di oggi in edicola

Somministrazione 2521

D.L. 34/2014 – JOB ACT : Cosa cambia per il contratto di somministrazione di lavoro a tempo determinato

Per la somministrazione di lavoro a tempo determinato la rivoluzione sembra essersi compiuta sic et sempliciter con l’eliminazione totale del vincolo causale, mentre tutta la restante disciplina sembrerebbe essere rimasta

Somministrazione 1845

D.L. 34/2014 – JOB ACT : Cosa cambia per il contratto a tempo determinato

In materia di contratto a tempo determinato, come oramai sarà chiaro, la novità fondamentale sta nell’abolizione totale del dovere di specificazione delle ragioni per le quali l’azienda abbia deciso di

Somministrazione 1192

D.L. 34/2014 – Primo passo del JOB ACT : Il contesto sociale e normativo

Il primo passo del Job Act è compiuto. Come ampiamente annunciato nelle ultime settimane dal Governo e dalla carta stampata, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n.

Parola all’ esperto 1503

Il padre lavoratore dipendente ha diritto ai riposi giornalieri (ex allattamento) anche nel caso in cui la madre è casalinga, indipendentemente da situazioni di comprovata oggettiva impossibilità ?

Con sentenza n. 4293 del 9 settembre 2008, il Consiglio di Stato, Sez. VI, ha dedotto che, anche ai fini del riconoscimento del diritto del padre ai riposi giornalieri per

HR Manager 1409

Le professioni del futuro: Il Community Manager

Continuando l’esplorazione delle figure professionali emergenti questa settimana segnaliamo il “Community Manager”.Il manager delle comunità virtuali si sviluppa sull’onda del Web 2.0, cioè del complesso delle applicazioni online che permettono

Normativa e Contratti 1083

Contratti di solidarietà difensiva di tipo “A”: rifinanziato il Fondo ( D.L. 34/2014 )

Un aiuto al mantenimento dei livelli occupazionali senza dubbio arriva dall’art.5 del D.L. 34/2014  . Il Governo stanzia 15 milioni di euro per rifinanziare le agevolazioni contributive disposte dal D.L.

Giurisprudenza e Circolari 910

Interpello del Ministero del Lavoro : Lavoro intermittente e addetto call-center

La Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con interpello n. 10 del 25 marzo 2014, ha risposto ad un quesito del Consiglio Nazionale dell’Ordine

Normativa e Contratti 1304

Il DURC con un click: le novità in sintesi

E’ una delle importanti novità in tema di DURC contenute nel D.L. 34/14, recante disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell’occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle

Giurisprudenza e Circolari 1788

Interpello del Ministero del Lavoro : Termine di decadenza per l’impugnazione del licenziamento illegittimo

La Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con interpello n. 12 del 25 marzo 2014, ha risposto ad un quesito dell’Assotrasporti (Associazione Nazionale Sindacati

Parola all’ esperto 992

Sono un lavoratore dipendente e il mese prossimo diventerò papà. Ho diritto a dei permessi retribuiti per la nascita di mio figlio?

L’articolo 4 comma 24 della legge 92/2012, cosiddetta Riforma Fornero, a partire dal 1° gennaio 2013, ha istituito per il padre, lavoratore dipendente, in caso di nascita di un figlio,

Parola all’ esperto 1706

Renato D.M. chiede : Per un socio di cooperativa inquadrato come ” socio lavoratore autonomo ” deve essere effettuato la comunicazione di “assunzione”? Inoltre dal punto di vista formale che significa “autonomo” all’interno di una coop ?

R. Camera: ” Se per socio lavoratore autonomo, si intende un  iscritto a partita iva, non è obbligatoria la comunicazione al Centro per l’impiego che, invece, diventa obbligatoria qualora

Parola all’ esperto 859

Alessandro M. chiede: leggendo il testo del DL 34/2014 non riusciamo a capire se contratti già in essere a tempo determinato CON CAUSALE possano ora essere disciplinati dal nuovo contratto acausale (8 proroghe e 36 mesi)

R. Camera : ” Le rispondiamo in assenza di indicazioni ministeriali in tal senso: a  nostro avviso, è il caso di cessare il rapporto di lavoro a scadenza e riassumere il

Rassegna stampa 1097

Rassegna stampa del 26 marzo 2014

Le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani di oggi in edicola

Editoriale 3207

BENEFICI PER L’ OCCUPAZIONE : UNA SCALATA SPESSO IMPERVIA

Tutti ricorderanno il gran parlare che si fece quando il Governo Monti cancellò la possibilità di iscrizione nelle liste della piccola mobilità dei lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo, riduzione,

Somministrazione 1640

Il MOG : monte ore garantito dal CCNL per le Agenzie per il Lavoro

Il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per la categoria delle Agenzie per il Lavoro, sottoscritto il 27 febbraio scorso, ha introdotto uno strumento del tutto nuovo nel nostro ordinamento.

Normativa e Contratti 1192

Work in progress: focus sui contratti a termine

– Per i contratti a termine viene prevista l’elevazione da 12 a 36 mesi della durata del rapporto di lavoro a tempo determinato per il quale non è richiesto il

HR Manager 1449

Galassia English Certificate : splende se la irradia il MIUR (e si allinea al CEFR)

Da uno sguardo superficiale, si ha l’impressione di un grande disordine, ma un’osservazione più accurata permette di raggruppare i punti luminosi in semplici figure: le Certificazioni. Osserviamole meglio !

Giurisprudenza e Circolari 2072

Sicurezza sul lavoro : i nuovi requisiti del formatore

Il 18 marzo 2014 è entrato in vigore il decreto interministeriale 6 marzo 2013 sui nuovi “requisiti minimi” che deve possedere il formatore della sicurezza nei confronti dei lavoratori, dei

Giurisprudenza e Circolari 759

Min.Lavoro: modifiche al T.U. Immigrazione apportate dalla Legge n. 9 / 2014

Con la circolare congiunta del 17 marzo 2014, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il Ministero dell’Interno forniscono alcuni chiarimenti in merito alle modifiche apportate dal Decreto Legge

Parola all’ esperto 1801

Quali sono i Permessi retribuiti previsti dall’art. 4, comma 1, della legge n. 53/2000 di cui il lavoratore può beneficiare?

Il D.M. 21 luglio 2000, n. 278 regolamenta la fruizione del congedo, mentre con risposta ad interpello prot. n. 16754 del 25 novembre 2008, il superiore Ministero ha fornito precise

Parola all’ esperto 2030

Licenziamenti e applicabilità art. 18 L. 300/70 (tutela reale): Come si calcolano le dimensioni aziendali?

Indicazioni in materia di dimensioni aziendali con riferimento alla materia dei licenziamenti individuali sono state fornite dal Ministero del Lavoro con la Circolare n.3 del 16 gennaio 2013 la quale

Parola all’ esperto 1308

In un’azienda con meno di 5 dipendenti è possibile attivare un tirocinio formativo e di orientamento e un tirocinio curriculare in contemporanea? Ovvero per il computo dei limiti si tiene conto dei tirocini curriculari?

Essendo 2 istituti differenti, non può sussistere una sommatoria tra il tirocinio curriculare e quello extracurriculare. Infatti, mentre il tirocinio

Parola all’ esperto 1011

Sono una lavoratrice che si è dimessa ma non ha provveduto a convalidare le dimissioni così come previsto dalla normativa. Le dimissioni sono comunque valide? Se ritengo di aver commesso un errore nel presentarle, posso revocarle?

L’efficacia delle dimissioni dipende sia dalla convalida attuata secondo quanto previsto dalla c.d. Riforma del Lavoro (direttamente sul modulo di dimissioni inviato al Centro per l’impiego, ovvero andando

Parola all’ esperto 912

E’ possibile stipulare tra il medesimo lavoratore e datore di lavoro un contratto di lavoro a tempo indeterminato part time e un contratto di lavoro intermittente ?

In tal caso si ritiene che la successiva o simultanea stipula di un contratto di lavoro intermittente unitamente ad un contratto part-time possa configurare una elusione della disciplina del part-time