fbpx

Editoriale

Editoriale 12964

Il controllo a distanza dei lavoratori [E.Massi]

Con l’art. 23 del D.L.vo n. 151/2015 il Legislatore delegato termina il lavoro di revisione di alcuni articoli dello Statuto dei Lavoratori del 1970 che ne rappresentavano “gli elementi caratterizzanti”:

Editoriale 18088

Si deve lavorare nei giorni di festività ? [E.Massi]

Questa settimana intendo soffermarmi su una sentenza della Cassazione intervenuta nello scorso mese di agosto (Cass. n. 16592 del 7 agosto 2015) che potrebbe comportare, qualora seguita da altri pronunciamenti

Editoriale 14255

Il contratto di solidarietà espansiva [E.Massi]

Riesumato da un “oblio” ultra trentennale al quale lo avevano condannato i potenziali utenti, il contratto di solidarietà espansiva, originariamente disciplinato dall’art. 2 della legge n. 863/1984, riconquista gli onori

Editoriale 10963

Lavorare fino a 70 anni: necessità dell’accordo con il datore [E.Massi]

La riflessione di questa settimana tocca un argomento, quello della possibilità di prolungare la prestazione lavorativa fino alla soglia dei 70 anni, sulla base della previsione contenuta nell’art. 24, comma

Editoriale 50474

Il contratto a termine nel pubblico impiego [E.Massi]

Sul contratto a tempo determinato nelle Pubbliche Amministrazioni, il Legislatore è intervenuto più volte e l’originario testo contenuto nell’art. 36 del D.L.vo n. 165/2001 è stato riscritto più volte, come

Editoriale 15610

L’integrazione salariale attraverso i fondi di solidarietà [E. Massi]

La legge n. 183/2014 all’art. 1, comma 2, lettera a, punto 7, ha fornito all’ Esecutivo la delega per una revisione dei fondi di solidarietà introdotti dall’ art. 3 della

Editoriale 18363

La riforma dell’ integrazione salariale ordinaria e straordinaria [E. Massi]

Il riordino degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro rappresenta uno degli obiettivi principali contenuti nella legge delega n. 183/2014 e, segnatamente, nell’art. 2, comma 1, lettera a),

Editoriale 28189

Il limite percentuale nella stipula dei contratti a termine e l’apparato sanzionatorio [E. Massi]

L’art. 23 del D.L.vo n. 81/2015 tratta, in maniera esaustiva, il tema del limite percentuale dei contratti a termine stipulabili, provvedendo anche ad appianare alcune questioni interpretative, soprattutto sotto l’aspetto sanzionatorio,

Editoriale 15363

Le esclusioni dalla disciplina generale sui contratti a termine [E.Massi] – Ebook

Il Decreto Legislativo n. 81/2015, ripetendo, nella sostanza, quanto già affermato dall’art. 10 del D.L.vo n. 368/2001, affronta, all’art. 29, il tema della esclusione dalla normativa specifica relativa ai contratti

Editoriale 37341

I criteri di computo dei contratti a termine [ E. Massi]

Una disposizione relativa ai nuovi contratti a termine che è passata quasi inosservata è quella contenuta nell’art. 27 del D. L.vo n. 81/2015: qui il Legislatore delegato ha esteso alla

Editoriale 8198

Le modifiche alle tipologie contrattuali dopo la riforma [E.Massi] – Ebook

La riflessione che segue riguarda le novità riferite alle tipologie contrattuali che si sono sviluppate in Italia nel corso degli ultimi quindici anni (e molte, sono state profondamente cambiate come

Editoriale 35854

L’apprendistato , senza limiti di età, per i disoccupati [E.Massi]

Tra le poche novità inserite dal Legislatore delegato in materia di apprendistato professionalizzante, all’interno del D.L.vo n. 81/2015, c’è quella che consente ai datori di lavoro di assumere disoccupati, senza

Editoriale 13520

Il lavoro a tempo parziale dopo la riforma [E.Massi]

Nella opera di rivisitazione delle tipologie contrattuali avvenuta con il D.L.vo n. 81/2015, un posto di assoluta rilevanza assume la nuova disciplina che riguarda il rapporto part-time. L’obiettivo perseguito dal

Editoriale 102500

Collaborazione coordinata e continuativa dopo la riforma

L’analisi che segue riguarda quelle tipologie di lavoro autonomo, sviluppatesi oltre misura negli ultimi quindici anni e che sono state interessate da provvedimenti di riforma, sia pure parziale, attraverso più

Editoriale 33995

La nuova disciplina delle mansioni dopo la modifica dell’art. 2103 c.c. [E.Massi]

Fino ad oggi, parlare di mutamento delle mansioni nell’ambito dell’impresa e’ stato, sovente, foriero di problemi, attesa la forte rigidità rappresentata dall’art. 2103 c.c. che, secondo alcune interpretazioni giurisprudenziali, non

Editoriale 13751

Il licenziamento per eccessiva morbilità secondo il Tribunale di Milano [E.Massi]

Nello scorso mese di settembre la Cassazione, innovando un principio consolidato, sancì con la sentenza n. 18678/2014, la legittimità di un licenziamento per giustificato motivo oggettivo causato da eccessiva morbilità

Editoriale 48626

L’audizione del lavoratore dopo la contestazione disciplinare [E.Massi]

Uno dei momenti più importanti nella procedura disciplinare prevista dall’art. 7 della legge n.300/1970 e’ rappresentato dalla difesa del lavoratore in sede di audizione e dalla assistenza sindacale. Prima di

Editoriale 7770

La contestazione disciplinare nei licenziamenti dei neo assunti [E. Massi]

Le modifiche introdotte con l’art. 3 del Decreto Legislativo n. 23/2015 in materia di licenziamento disciplinare postulano, a mio avviso, alcune riflessioni relative ai contenuti della lettera di contestazione. Come

Editoriale 11092

La prescrizione dei crediti retributivi per gli assunti con contratto a tutele crescenti [E.Massi]

Un aspetto, strettamente correlato ai contenuti del D.L.vo n. 23/2015 ma poco “attenzionato” nei primi commenti degli operatori, è quello della prescrizione dei crediti retributivi dei lavoratori. Prima di entrare

Editoriale 9471

La tutela dei lavoratori inidonei nel decreto sulle tutele crescenti [E. Massi]

La disciplina della tutela reintegratoria totale per gli assunti a tempo indeterminato a partire dal 7 marzo 2015, prevista dall’art. 2 del D.L. n. 23/2015 nelle ipotesi di licenziamento nullo

Editoriale 10737

I contratti delle organizzazioni comparativamente piu’ rappresentative [E. Massi]

Con la sentenza n. 51 del 26 marzo 2015, la Corte Costituzionale è intervenuta su un problema che, da un punto di vista operativo, aveva creato alcune criticità nei rapporti

Editoriale 13294

Diritto al trattamento di NASpI in caso di licenziamento disciplinare e a seguito di accettazione dell’offerta conciliativa

La Direzione Generale per l’Attivita’ Ispettiva, molto tempestiva sull’argomento, ha risposto, con l’interpello n. 13 del 24 aprile, ad un quesito della CISL circa l’interpretazione da dare all’art. 3 del

Editoriale 11723

Questioni operative riguardanti lo schema di riordino dei contratti di lavoro [E. Massi]

La riflessione che segue è, soltanto, un piccolo contributo che mi sento di suggerire,  finalizzato, unicamente, ad eliminare alcune criticità operative contenute nello schema di riordino dei contratti di lavoro

Editoriale 6809

Rispetto della normativa anche per le agenzie comunitarie [E. Massi]

Attraverso la circolare n. 14 del 9 aprile 2015, indirizzata dalla Direzione Generale per l’Attività Ispettiva alle proprie articolazioni periferiche (direzioni interregionali e territoriali del lavoro), il Ministero del Lavoro

Editoriale 15057

Commercio: il contratto di sostegno all’ occupazione [E. Massi]

A volte, ritornano: cancellato dalla legge Fornero (legge n. 92/2012) il contratto di inserimento, già previsto dagli articoli 54 e seguenti del D.L.vo n. 276/2003, risorge, sotto altre vesti, attraverso