Posts da Angelo Raffaele Marmo

Angelo Raffaele Marmo
Angelo Raffaele Marmo 22 posts

Angelo Raffaele Marmo è giornalista, scrittore, esperto di welfare. Laureato con lode in Scienze Politiche alla Luiss di Roma, ha lavorato come giornalista economico alla redazione romana de Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno. Dal 2001 al 2008 è stato il capo della redazione romana dei tre giornali. Dal 2008 al 2011 è stato capo ufficio stampa e portavoce del Ministro del Lavoro. Dal 2010 al 2013 è stato Direttore generale della comunicazione in materia di lavoro del Ministero del Welfare. Attualmente è Direttore della comunicazione e relazioni istituzionali della Fondazione Enasarco. Cura il canale «Le nostre pensioni» per il portale www.quotidiano.net Scrive di economia e politica per il Quotidiano nazionale. E’ direttore editoriale della rivista dell’Inas-Cisl «Nuove tutele». Ha fondato con altri soci la start up www.miowelfare.it, di cui è Presidente. Ha scritto: Lavorare in affitto (Franco Angeli, 1999); Lavoro interinale, Guida al contratto (Edizioni Lavoro, 2003); Anni flessibili (Edizioni lavoro, 2008); Le nuove pensioni (Oscar Mondadori, 2012).

Vedi tutti i post di questo autore →
Job Opinion Leader 14328

Forum “virtuale” sul Jobs Act: parlano Poletti, Sacconi, Damiano, Treu, Cazzola e Massagli.

[1] Il Jobs Act è un percorso di riforma ormai quasi completato, almeno per quel che riguarda gli aspetti legislativi. Possiamo tirare le prime somme e fare un primo bilancio

Somministrazione 2165

Congedi e tutele previdenziali per i genitori che lavorano

L’ultima scheda messa a punto e pubblicata dall’Inps nell’ambito dell’operazione “Porte aperte” riguarda un ambito che nel corso degli anni ha visto il rincorrersi di norme e regole, spesso al

Welfare 1847

Il part-time agevolato pre-pensione punto per punto

Dopo svariate sperimentazioni largamente conclusesi senza successo, la legge di Stabilità per il 2016 ha definito una formula di part-time pre-pensione che presenta alcune caratteristiche innovative, tali da renderla più

Somministrazione 1728

Il lavoro alla prova della fine degli sgravi

Matteo Renzi parla di «polemiche irreali su dati comunque in controtendenza rispetto al passato». Il ministro Giuliano Poletti insiste su un mercato del lavoro «oscillante e incerto» che non modifica

Somministrazione 2090

Sharing economy, la prima proposta per regolarla

C’è già chi l’ha ribattezzata Sharing Economy Act: è la proposta di legge bi o addirittura tripartisan elaborata dall’intergruppo parlamentare «Innovazione» e presentata alla Camera appena qualche giorno fa con

Somministrazione 2147

Arriva il lavoro super-agile targato Sacconi

Comincerà in settimana l’esame, in Commissione Lavoro al Senato, del disegno di legge del governo sul Jobs Act per le attività autonome e sul cosiddetto smart work. Il progetto, che

Somministrazione 2538

Sgravi e Jobs Act: la prova del fuoco del 2016

Due settimane o poco meno e sapremo o cominceremo a sapere che anno sarà il 2016 per il mercato del lavoro. La cartina di tornasole saranno i dati che l’Istat

Somministrazione 1988

Smart work e lavoro autonomo: la doppia sfida per Agenzie e Centri per l’impiego

Il governo, come come abbiamo anticipato la settimana scorsa, ha dato il via libera al disegno di legge sul lavoro autonomo cosiddetto non imprenditoriale e sul lavoro «agile». Le innovazioni

Somministrazione 2940

Pronto il Jobs Act del lavoro autonomo e dello smart work [esclusiva]

(A cura di Angelo Raffaele Marmo) Ora che c’è anche un nuovo sottosegretario nominato ad hoc, come è il professore bocconiano Tommaso Nannicini, il Jobs Act del lavoro autonomo cosiddetto

Job Opinion Leader 3217

Gay (Giovani imprenditori): «Il Jobs Act? Uno strumento semplice con regole comprensibili e traducibili in inglese. Funzionerà, soprattutto per i giovani».

In esclusiva per generazionevincente.it (a cura di Angelo Raffaele Marmo) Non è a favore delle imprese o di Bruxelles o contro i sindacati. Il Jobs Act è un’innovazione di cui

Job Opinion Leader 2877

Maggi (Confindustria): «Il Jobs Act va, ma serve il rilancio della domanda interna per dare benzina alla ripresa e all’occupazione»

In esclusiva per generazionevincente.it (a cura di Angelo Raffaele Marmo) Le nuove regole del mercato del lavoro vanno nella direzione giusta, ma da sole non possono produrre occupazione. Altrimenti ci

Job Opinion Leader 3461

Barbagallo: «Troppo presto per tirare le somme sul Jobs Act. Ma i delusi prossimi venturi potrebbero essere tanti»

In esclusiva per generazionevincente.it (a cura di Angelo Raffaele Marmo) Nessuna illusione. Nessuna aspettativa. Nessuna bocciatura preventiva. Il Jobs Act va valutato alla prova dei fatti. Parola di Carmelo Barbagallo,

Job Opinion Leader 4004

Furlan: «Il Jobs Act è una sfida. Vediamo se funziona contro la precarietà, per estendere le tutele nel mercato e per far decollare le politiche attive»

In esclusiva per generazionevincente.it (a cura di Angelo Raffaele Marmo) «Nessuna bocciatura preconcetta del Jobs Act ma anche nessun entusiasmo ideologico. La concretezza della nostra cultura ci porta a guardare

Job Opinion Leader 3742

Rivolta: «Il Jobs Act? Corrisponde largamente alle attese delle imprese del terziario e del commercio. Ma diciamo no al salario minimo»

Il Jobs Act è un percorso di riforma ormai completato, almeno per quel che riguarda gli aspetti legislativi. Possiamo tirare le prime somme e fare un primo bilancio complessivo. «Abbiamo

Job Opinion Leader 4106

Vaccarino (CNA) : «Il Jobs Act è un potente fattore di competitività per l’artigianato e le Pmi»

Scendendo a un livello di maggiore dettaglio, quali sono i cambiamenti, nei diversi ambiti della riforma, che considera più innovativi? « L’innovazione più potente introdotta dal Jobs Act è senza

Job Opinion Leader 4689

Ichino: «Il Jobs Act un risultato eccellente. Il traguardo rimane sempre il Codice semplificato »

Sul piano legislativo, quali obiettivi importanti sono stati raggiunti? «L’avvio a un rapido superamento del regime di job property che ha regolato per mezzo secolo gran parte del tessuto produttivo

Job Opinion Leader 5590

Treu: « Jobs Act , missione compiuta. E anche rapidamente. Ma bisogna trovare le risorse per ammortizzatori e politiche attive»

Scendendo a un livello di maggiore dettaglio, quali sono i cambiamenti, nei diversi ambiti della riforma, che considera più innovativi? Si possono segnalare tre-quattro cambiamenti strutturali. Il primo riguarda le

Job Opinion Leader 3904

Massagli : «Il Jobs Act? Una riforma a innovazione decrescente»

Intervista in esclusiva per generazionevincente.it a cura di Angelo Raffaele Marmo «Parafrasando la più dirompente novità di questo progetto di riforma si può dire che il Jobs Act è stato un

Job Opinion Leader 3546

Cazzola: «Il contratto a tutele crescenti è la vera svolta, ma urge cambiare il decreto sulle politiche attive»

Intervista in esclusiva per generazionevincente.it a cura di Angelo Raffaele Marmo  Vedremo come la giurisprudenza affronterà il caso della   insussistenza del fatto materiale (che è il solo che consente la reintegra

Job Opinion Leader 4154

Sacconi : «Il Jobs Act e la “buona scuola”, strumenti per sostenere le competenze, l’occupabilità e la protezione delle persone nelle sfide del mercato del lavoro»

Quali sono, invece, i limiti o gli elementi negativi dell’operazione? «Nel tempo che viviamo sarebbe necessaria una regolazione ancor più flessibile, ancor più semplice, ancor più certa. Così da incoraggiare

Welfare 1915

Ad agosto 800 euro lordi di arretrati per pensioni da 1500 [sentenza Consulta]

Tempo un mese o poco più e ad agosto i pensionati con 1.500 euro lordi di assegno riceveranno circa 800 euro lordi di rimborso, mentre il loro trattamento mensile salirà

Job Opinion Leader 3943

Damiano: «Mettiamo alla prova il Jobs Act, pronti a correggere quello che non dovesse funzionare»

Intervista, in esclusiva per generazionevincente.it, a Cesare Damiano, ex ministro del Lavoro, Presidente della Commissione Lavoro di Montecitorio. Il Jobs Act è un percorso di riforma ormai quasi completato, almeno