La persona al centro: racconto di un sostegno concreto

ebitemp_laura


Molti lavoratori hanno modo di apprezzare il valore di EBITEMP, quale strumento di maggior tutela e sostegno in molteplici tipologie di situazioni.

Durante il percorso di una vita, possono però verificarsi degli eventi imprevedibili che talvolta non rientrano nelle principali casistiche per cui si richiede l’intervento dell’ente bilaterale.In questi casi è necessario cedere il passo all’umanità, all’ascolto e all’attenzione verso la PERSONA, come unica e vera risorsa!

EBITEMP ha dimostrato concretamente che, ponendo sempre l’UOMO al centro, è possibile fare la differenza ed essere d’aiuto anche nelle situazioni più difficili da affrontare.Ne abbiamo ricevuto una testimonianza molto significativa a seguito della tragica e prematura scomparsa di un lavoratore, improvvisamente mancato per cause naturali, poco dopo l’orario di uscita dal lavoro.Di fronte ad un avvenimento così doloroso e impattante sul futuro di un’intera famiglia, ognuno secondo le proprie possibilità, ha cercato di rispondere alla chiamata etica e morale di aiutare chi si trova in difficoltà.
Immediatamente è stata istituita una raccolta fondi alla quale hanno aderito i colleghi, Generazione Vincente e l’azienda utilizzatrice, donando un’importante somma a sostegno della famiglia.

L’azione di ausilio non si è arrestata ed ha raccolto attenzione e comprensione anche da parte di EBITEMP che, sulla base della segnalazione dell’agenzia per il lavoro Generazione Vincente, riconoscendo la drammaticità e la gravità dell’accaduto, ha deciso di erogare, come atto di liberalità, un contributo straordinario a supporto dei familiari.

Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato ad aiutare una famiglia in difficoltà e hanno saputo rispondere con un sostegno concreto.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Redazione web

A cura di : Redazione web

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Articoli scelti per voi dalla redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)