PORTO CAGLIARI, PROTESTA LAVORATORI

I lavoratori del porto di Cagliari sono oggi in stato di agitazione, che viene effettuato con un presidio davanti alla sede dell’Autorità Portuale. Chiedono certezza dei livelli occupazionali e introduzione della clausola sociale nel cambio di appalti. La Filt Cgil di Cagliari ha inviato una lettera a tutti i soggetti e le aziende coinvolte nel sistema portuale e sollecita un incontro urgente con il Commissario. La preoccupazione del sindacato è cresciuta in seguito all’annuncio di licenziamenti da parte della Compagnia del lavoratori portuali.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Emanuele Imperiali

A cura di : Emanuele Imperiali

Giornalista professionista, ha lavorato all’Ansa, Paese Sera e al Mattino, attualmente è editorialista economico del Corriere del Mezzogiorno. Laureato in Giurisprudenza, si è sempre occupato di economia meridionale, con specifica attenzione ai temi del lavoro. Docente alla Scuola di Giornalismo della Rai di Perugia, ha lavorato, dall'agosto 2006 all'agosto 2007, come esperto per il Mezzogiorno nel governo Prodi. Ha scritto il libro “L’Impresa Giovane” sui casi più significativi di autoimprenditorialità e di autoimpiego nel Sud.

Articoli scelti per voi dalla redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)