Call center: strumenti di sostegno al reddito per lavoratori del settore

call-center_1La Direzione Generale degli ammortizzatori sociali e degli incentivi all’occupazione, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha emanato la circolare n. 42 del 30 dicembre 2016, con la quale informa che in base all’articolo 1, comma 240, punto d) della legge 11 dicembre 2016 n. 232, Legge di Bilancio 2017, le aziende del settore del call center, nell’anno 2017, potranno far ricorso agli strumenti di sostegno al reddito previsti dal citato articolo 44, comma 7, del d.lgs. n. 148/2015, seppur nel limite della disponibilità finanziaria prevista.

Possono fruirne i dipendenti delle aziende che occupano più di 50 lavoratori e hanno attuato misure di stabilizzazione dei collaboratori a progetto. Il beneficio spetta a tutti i lavoratori e consiste di un’indennità pari al trattamento massimo di integrazione salariale straordinaria (Cigs).

L’indennità può essere richiesta per la sospensione o la riduzione d’attività lavorativa determinata da crisi aziendale. Come spiegato dal Ministero la crisi è valutata sulla base degli indicatori economico-finanziari riguardanti il biennio precedente, da cui deve emergere un andamento a carattere involutivo. L’azienda, oltre a verificare il ridimensionamento o la stabilità dell’organico aziendale nel biennio precedente, deve presentare un piano di risanamento che definisca gli interventi correttivi intrapresi o da intraprendere, al fine di fronteggiare gli squilibri di natura produttiva, finanziaria, o gestionale per ciascuna unità aziendale interessata dagli ammortizzatori.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Redazione web

A cura di : Redazione web

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Articoli scelti per voi dalla redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)