Breaking News

  Garante privacy: Lavoro – geolocalizzazione flotte aziendali, sì con accordo sindacale ++               Abrogato definitivamente il lavoro accessorio e modificata la responsabilità solidale negli appalti [PARLAMENTO] ++               Fondo di garanzia: 200 milioni per il Mezzogiorno [MISE] ++               [podcast] Puntata 5 | Il primo lavoro – L’italia che va presenta: generazione vincente ++               Rassegna stampa del 27 Aprile 2017 ++               In caso di licenziamento per soppressione del posto di lavoro di un ragazzo ex apprendista assunto il 1° marzo 2014, devo obbligatoriamente espletare il tentativo di conciliazione previsto dalla Fornero? ++               Se una mia dipendente richiede all’inps i voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting, devo concedere il congedo parentale? ++               Devo siglare un contratto di appalto con una cooperativa, posso richiedere all’appaltatore il controllo sulla regolarità dei suoi dipendenti che accedono nella mia azienda? ++               Per il lavoratore invalido superamento del periodo di comporto [Cassazione] ++               Un dipendente della nostra azienda ha presentato le dimissioni, ha un bimbo di età inferiore ai 3 anni, mi riferisce che la Direzione del Lavoro gli ha dato istruzioni di presentarsi … ++               Credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno [Agenzia Entrate] ++               CIV DELL’INPS: Cosa occorre cambiare nell’iter per la cassa integrazione ordinaria [E. Massi] ++            

Semplificazione e competitività: arriva una nuova legge per il settore agricolo

campo_0Sulla Gazzetta Ufficiale n. 186 del 10 agosto 2016, è stata pubblicata la Legge n. 154 del 28 luglio 2016 contenente diverse disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività per il settore agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale.

Un provvedimento che agisce non solo sui controlli e sulle semplificazioni, ma anche sul campo dell’innovazione e del ricambio generazionale, cercando di incentivare un settore che da sempre assume una rilevanza fondamentale per l’economia del nostro Paese.

Da segnalare, in materia Lavoro, l’articolo 18, che entra in vigore il 25 agosto 2016: è stata variata la percentuale, passata dal 50% al 40%, prevista dal comma 3-ter dell’art. 31 del D.L.vo n. 276/2003 che tratta il tema delle assunzioni congiunte di lavoratori nel settore agricolo, all’interno del comma 3-bis.

Il comma 3-ter, quindi, recita così: “L’assunzione congiunta di cui al comma 3-bis può essere effettuata anche da imprese legate da un contratto di rete, quando almeno il 40% di esse sono imprese agricole “.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
in collaborazione con dottrinalavoro.it

A cura di : in collaborazione con dottrinalavoro.it

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Articoli scelti per voi dalla redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top