Depenalizzazione dell’intermediazione illecita di manodopera [Cassazione]

cassazioneCon sentenza n. 10484/2016 la Corte di Cassazione penale ha affermato che per effetto della depenalizzazione, intervenuta con il decreto legislativo n. 8/2016, il distacco di personale, configuratosi come somministrazione illecita di manodopera non è più reato con la conseguenza che ai fini della determinazione della sanzione amministrativa gli atti vanno trasmessi alla Direzione territoriale del Lavoro nel cui ambito territoriale è stata commessa la violazione.

Inoltre, i giudici della Suprema Cassazione hanno precisato che essendo intervenuto il decreto legislativo n. 8/2016, non è più possibile l’applicazione della sanzione penale anche per quegli illeciti che si sono verificati prima del 6 febbraio 2016, a patto che il procedimento penale non sia già stabilito con provvedimento penale irrevocabile.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Redazione web

A cura di : Redazione web

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Articoli scelti per voi dalla redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)